Logo Comitato Decima Zona FIV
Tuesday, 2 November 2018
homemailfacebooksitemap
Ricerca:
HOME    X ZONA    REGATE    ATTIVITÀ    TECNICI    UDR    FORMAZIONE    UN VELISTA AL MESE    

benvenuti

Il Comitato X Zona FIV è lieto di accogliervi all\'interno del suo nuovo sito augurandosi che sia di vostro gradimento.

Come ogni organizzazione moderna, tramite Internet, esso vuole mettere a disposizione di tutti voi informazioni utili e servizi offerti.

Il Comitato X Zona FIV



[25.10.2018] - MIDDLE SEA RACE, RENZO GROTTESI E I SUOI RAGAZZI DI BE WILD SI PRENDONO LA VETTA DEL PODIO NELLA CLASSE ORC3

MIDDLE SEA RACE, RENZO GROTTESI E I SUOI RAGAZZI DI BE WILD SI PRENDONO LA VETTA DEL PODIO NELLA CLASSE ORC3

Malta, 25 ottobre 2018. Una bella rivincita per Renzo Grottesi e i ragazzi di “Be Wild” del Club Vela Portocivitanova, che in classe Orc3 hanno vinto la Middle Sea Race la regata più dura ma allo stesso tempo più affascinante di tutto il Mediterraneo, dove solo un anno fa il team marchigiano fu costretto al ritiro tecnico.

La regata, ormai da anni parte del circuito di gare offshore sostenute da Rolex, ha festeggiato quest'anno il suo 50esimo compleanno (come la Barcolana, del resto). Caratterizzata da un percorso di 608 miglia , la Middle Sea Race prevede la circumnavigazione della Sicilia, lasciando a sinistra Stromboli, Favignana, Pantelleria e Lampedusa, con ritorno a Malta. Le condizioni meteo sono state parecchio impegnative quest'anno, con improvvisi temporali e vento spesso sopra i 40 nodi.

Alessio “Peppu” Marinelli, il tattico dell’imbarcazione marchigiana, ci racconta l’impresa realizzata assieme alla sua squadra: “Grande soddisfazione sia dal punto di vista individuale che di squadra, composta da nuovi innesti e ruoli ben specifici, che è stata dall’inizio alla fino sempre molto attenta e organizzata in ogni singolo dettaglio. Un’edizione fresca e ventosa, con tante sfaccettature e situazioni complicate, in particolare da Palermo in poi, ma grazie alla lezione imposta dalla scorsa edizione e alla sinergia di tutto il gruppo, siamo riusciti a superare le difficoltà tutti insieme. Avere persone nel tuo equipaggio di questa caratura ti semplifica di molto la vita, in particolare il nostro armatore Renzo Grottesi che ha impostato la regata seguendo un ordine ben preciso e strutturato, caratterizzato da turnazioni che ci hanno permesso di essere sempre al top della condizione sia fisica che mentale. È stata un’esperienza bellissima, dove ognuno è stato fondamentale per il conseguimento della vittoria compresa la barca, la quale seppur non sia nata propriamente per questo genere di regate, si è comportata egregiamente”.


Autore: Ufficio Stampa Comitato X Zona FIV